Come Bloccare un Sito Internet – I Migliori Programmi

Sapere come bloccare un sito Internet è di fondamentale importanza per tutti coloro il cui computer è utilizzato da minori. Internet infatti è uno strumento eccezionale, che ha reso possibile la condivisione delle informazioni in modo globale, ma allo stesso tempo presenta grandi rischi soprattutto se lasciato in modo indiscriminato nelle mani di chi, per la propria età, non è ancora pronto per affrontare determinati contenuti.

Non potendo controllare in modo continuo i figli mentre navigano al computer, vengono in nostro soccorso alcuni programmi per bloccare siti internet che ci consentono di ottenere lo stesso risultato, ma in forma automatica. Non solo, questi strumenti permettono anche di evitare la cosiddetta dipendenza da social network, infatti possono essere utilizzati in case e uffici per inibire temporaneamente l’accesso a Facebook o a siti di giochi.

come bloccare un sito internet

Tra i più conosciuti programmi per bloccare un sito troviamo Any Weblock, un software gratuito per piattaforme Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows XP e Microsoft Windows Vista. Consente di bloccare tutti i tipi di siti web in modo molto veloce. Le liste dei siti internet potranno essere catalogate per cartelle e potremo anche importare liste già pronte. Per impedire che le impostazioni vengano cambiate da tutti, è possibile impostare una password che deve essere inserita per modificare la configurazione. Il programma non è tradotto in italiano, ma è comunque molto semplice da utilizzare, una volta avviato, clicchiamo su Add per aggiungere l’url da bloccare e su Apply changes per salvare le nuove impostazioni. Per funzionare necessita dell’installazione di Microsoft .NET Framework 2.0.

come bloccare un sito

Ideale per gli ambienti di lavoro è BlockItFor.Me, un programma gratuito in grado di bloccare i principali social network in modo che i dipendenti non riducano la loro produttività utilizzando Facebook, Twitter o altri siti simili. Bloccare i siti è semplice, ma le cose cambiano quando vogliamo effettuare l’operazione inversa. Per sbloccare i siti avremo bisogno di un altro programma.

programmi per bloccare siti

Molto semplice è invece il funzionamento di BluefileHosts Editor. Questo programma di impedire l’accesso ai siti tramite modifiche al file hosts di Windows. L’uso è estremamente intuitivo, inseriamo l’URL che desideriamo e clicchiamo su Save. Questo programma, anche se non presenta particolari difficoltà, è particolarmente adatto a utenti esperti in quanto possiede alcune funzionalità avanzate delicate come la modifica manuale del file hosts di Windows e il flush dei DNS di Windows. Il programma non ha bisogno di installazione e quindi può essere utilizzato anche tramite chiavetta USB. I sistemi operativi supportati sono Microsoft Windows Xp, Microsoft Windows Vista, Microsoft Windows 7, Microsoft Windows 8 e Microsoft Windows 8.1, sia nelle loro versioni x86 che in quelle x64.

programmi per bloccare siti internet

Adatto per ufficio e per casa, Cold Turkey è un programma gratuito in grado di bloccare tutti i principali social network semplicemente selezionandoli da una lista di siti. Particolarmente utile risulta essere la possibilità bloccare i siti a tempo, grazie a un timer incorporato che permette di programmare l’attività futura del PC. Cold Turkey è disponibile per sistemi operativi Microsoft Windows 8, Microsoft Windows 7, Microsoft Vista e le versioni aggiornate di Microsoft Windows XP, Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows NT. Oltre ai siti, l’applicazione permette anche di bloccare l’utilizzo dei programmi specificati.

bloccare siti

Semplice e intuitivo, Easy Website Blocker permette di bloccare l’accesso ai siti grazie a un’interfaccia che ricorda quella di un browser, avremo a disposizione un’area di testo per l’inserimento dell’URL con relativo pulsante Browse, la lista degli URL bloccati e i pulsanti per bloccare un sito web, Add to Block List, e salvare le impostazioni, Save Changes. Impossibile sbagliarsi insomma. Anche questo programma per funzionare necessita dell’installazione di Microsoft .NET Framework

Infine, segnaliamo uno strumento molto interessante, anche se meno intuitivo di Cold Turkey. Si tratta di FocalFilter. Anche in questo caso non è necessario modificare manualmente il file hosts di Windows e risulta essere possibile impedire l’accesso ai siti in modo temporaneo. Per impostare un blocco dovremo cliccare su Edit My Site List e quindi scrivere l’indirizzo del sito internet a cui si vuole impedire l’accesso. Cliccando su Block for viene aperto un menu che permette di impostare il tempo durante il quale il sito web sarà bloccato. Rispetto ai precedenti programmi, FocalFilter necessita l’installazione di .Net Framework 4.0 di Microsoft e supporta i seguenti sistemi operativi, Microsoft Windows XP, Microsoft Vista, Microsoft Windows 7 e Microsoft Windows 8.

I programmi che permettono di bloccare i siti sono numerosi, segnalateci i vostri preferiti.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.