Come Proteggere un File Excel con una Password

In questa guida spieghiamo come proteggere un file Excel con una password.

Non è insolito che, a un certo punto, si abbia l’esigenza di proteggere il proprio lavoro attraverso una password. Questo non accade per motivi necessariamente gravi, come manomissioni indebite e il desiderio di mantenere segreti dei dati. Basta, semplicemente, avere il desiderio di proteggere il proprio lavoro dall’intervento di terzi che, in qualche modo, potrebbero stravolgere l’organizzazione e il metodo utilizzato. In questa guida, dunque, vedremo come risulta essere possibile inserire una passwor per accedere a un file Excel. Iniziamo con il dire che, come spesso accade con tutte le procedure tecniche e informatiche, si tratta di un’attività che non richiede conoscenze particolari e nemmeno troppo tempo. Basta armarsi di volontà e di un pizzico di tempo per portare a termine il proprio lavoro.

come proteggere un file excel con una password

Inoltre, come se la cosa non fosse già per così semplice, non serve utilizzare un programma in particolare. Tutto, infatti, è tranquillamente realizzabile utilizzando il menu di Excel. L’importante, ovviamente, è sapere esattamente dove andare e quali tasti utilizzare. Particolari, per altro, che abbiamo intenzione di rivelarvi in questa sede. Detto questo, però, è necessario fare una prima distinzione secondo gli strumenti utilizzati.

Quindi, se avete sul vostro computer Office 2003, ecco le operazioni da compiere. Per proteggere i propri file, per prima cosa bisogna aprire il foglio di calcolo da salvare da occhi indiscreti. Fatto questo, selezionate Opzioni dal menu Strumenti. A questo punto si aprirà una nuova finestra, dove dovrà cliccare sulla voce Protezione. Fatto questo, vi basterà inserire la password desiderata nel campo Password di apertura, cliccare su Ok e digitare nuovamente la sequenza scelta per confermare e salvare le impostazioni.Considerate, però, anche la possibilità di impostare una password solo per evitare le modifica di un documento. In questo modo il file può essere visibile a tutti ma non può essere modificato in nessun modo. Se questa è la soluzione che state cercando, è sufficiente seguire tutta la procedura indicata e, alla fine, digitare l’insieme di numeri e lettere nel campo Password di modifica.

Nel caso, invece, stiate utilizzando sul vostro computer Office 2007 o Office 2010, la procedura è ancora più semplice. Tutto quello che si deve fare, infatti, è aprire il foglio di calcolo da proteggere, selezionare il pulsante Menu e arrivare alla voce Prepara – Crittografa documento. Anche in questo caso si aprirà una nuova pagina con un campo specifico in cui inserire la password scelta. Dopo di che sarà sufficiente confermare con Ok e ripetere tutta l’operazione per applicare le impostazioni cambiate. A quel punto potete stare tranquilli. Nessuno potrà mettere in disordine il vostro lavoro, che sarà quindi protetto.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.