Come Recuperare Conversazioni Whatsapp

Se avete cancellato per errore alcuni messaggi su Whatsapp e volete recuperarli, siete nel posto giusto. Vedremo in questa guida come i recuperare messaggi cancellati da Whatsapp sia su Android che su iPhone.

Iniziamo subito con la nostra guida parlando di come recuperare i messaggi cancellati da WhatsApp su Android nel caso in cui questi abbiamo meno di sette giorni. Questa è la situazione più semplice e veloce, dovete infatti sapere che ogni giorno WhatsApp, in automatico, effettua il backup di tutte le vostre chat. Se dunque avete cancellato un messaggo di ieri o dell’altro ieri e volete recuperarli, non dovete fare altro che disinstallare WhatsApp dal vostro smartphone Android e, successivamente, installarlo nuovamente. WhatsApp, all’avvio, dopo essersi configurato, riconoscerà che nel dispositivo era in precedenza già installata l’applicazione, e riconoscendo il medesimo account, provvederà a caricare il database contenente tutte le chat presenti l’ultima volta che ha eseguito il backup. Per fare in modo che questo avvenga, chiaramente, dovrete dire a WhatsApp, in fase di installazione, che volete che recuperi gli ultimi messaggi presenti nel database.

come recuperare messaggi whatsapp

La cosa si complica se volete recuperare messaggi cancellati da WhatsApp su Android che abbiamo più di sette giorni. In questo caso dovrete ingannare WhatsApp facendo credere all’applicazione che il più vecchio backup memorizzato nel telefono è il più recente. Dovrete dunque munirvi di un’applicazione file manager e accedere al percorso SD Card – WhatsApp – Databases sul vostro dispositivo Android. Troverete qui memorizzati molti file il cui nome sarà del tipo msgstore-data.db.crypt. Uno di questi si chiamerà solamente msgstore.db.crypt. Rinominate questo con un nome a vostro piacimento, per esempio potrete chiamarlo old, e successivamente prendete il più vecchio di tutti gli altri file presenti e rinominatelo in msgstore.db.crypt. In questo modo ingannerete WhatsApp, che crederà che il file rinominato sia il backup più recente backup. Come nel caso precedente, disinstallate WhatsApp dal vostro smartphone e provvedete nuovamente a installarlo, indicando in fase di installazione che volete che l’applicazione recuperi tutti i messaggi presenti sul telefono.

Su iPhone invece le cose cambiano, in questo caso la cronologia dei messaggi scambiati su WhatsApp può essere salvata automaticamente su iCloud. Per fare questo, però, dovete prima di tutto avere attivata la funzione di backup automatico del telefono su iCloud. Se non avete attivato tale funzione, potete farlo recandovi su Impostazioni  iCloud – Documenti e Dati. Successivamente, nel momento in cui volete recuperare alcuni messaggi cancellati per errore su WhatsApp, basterà aprire l’applicazione e quindi accedere a Impostazioni – Impostazioni Chat – Backup e premere l’opzione Esegui ora. Sempre seguendo l’ultimo percorso indicato potrete cambiare la frequenza di backup di WhatsApp su iPhone portandola da settimanale a giornaliera.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

« Articolo Precedente

Articolo Successivo »