Connessione Wifi Lenta – Cosa Fare

In questo articolo spieghiamo quali sono le cause più comuni di una connessione Wifi lenta e cosa fare per risolvere il problema.

L’utilizzo delle connessioni Wifi è sempre più diffuso. La possibilità di collegare più dispositivi a Internet contemporaneamente, come computer e smartphone, tramite un router senza la necessità di utilizzare cavi rappresenta infatti una grande comodità.
Quando si crea una rete Wifi in casa è importante fare in modo che il segnale sia disponibile in tutte le stanze in cui si vuole utilizzare la connessione senza interferenze.

Vediamo più nel dettaglio quali sono i motivi per cui una connessione Wifi può essere lenta e come risolvere i problemi.

Copertura
La prima cosa da verificare è la posizione del router, il dispositivo che prende il segnale dal cavo e lo diffonde.
Il router deve essere posizionato in modo che il segnale raggiunga tutte le zone in cui si desidera utilizzare la connessione.
Bisogna considerare che pareti, pavimenti e oggetti metallici possono causare problemi per il segnale. In caso di problemi, il consiglio è quello di utilizzare i consigli che abbiamo messo a disposizione nella guida su come amplificare il segnale Wifi. Una soluzione semplice, in caso di problemi di copertura, è rappresentata dall’utilizzo di un ripetitore Wifiun dispositivo che permette di aumentare la copertura del segnale wireless, in modo che la connessione sia possibile anche nelle zone non raggiunte dal router.
Risulta essere anche utile posizionare il dispositivo in modo che non sia vicino a altri strumenti wireless come telefoni che possono interferire con la connessione e causare un rallentamento della velocità di navigazione.

connessione wifi lenta online

 

Numero di Dispositivi Connessi
La velocità di connessione dipende dal numero di dispositivi che utilizzano la stessa rete.
Se alla stessa rete Wifi sono collegati molti dispositivi, è possibile che si verifichino rallentamenti.
Diventa importante verificare che la rete sia utilizzata solo da chi è autorizzato.
Bisogna quindi impostare una password Wifi sicura e controllare l’utilizzo del traffico.
Se possediamo un router con firmware DD-WRT, è possibile limitare la banda internet utilizzata da alcune applicazioni con la configurazione Quality of Service o QoS.

Interferenze con Altre Reti
Se si abita in un città, è probabile che nella stessa zona siano presenti altre reti Wifi.
Molti router trasmettono sullo stesso canale e questo può causare un rallentamento della connessione.
Non tutti sanno che esistono più canali e che è quindi possibile cambiare canale WiFi scegliendone uno poco usato. Esistono diversi programmi per individuare il migliore canale da utilizzare, tra i più conosciuti segnaliamo inSSider che è molto semplice da utilizzare.

Aggiornamento Router
Il firmware è il programma che si trova nel router e ha il compito di gestire i protocolli di rete e la sicurezza.
Molto spesso, aggiornando il firmware è possibile ottenere un miglioramento delle prestazioni e risolvere problemi di connessione.
Per verificare la disponibilità di aggiornamenti, è necessario accedere al sito del produttore del proprio router.

Caratteristiche Router
Un elemento da considerare è rappresentato dalle caratteristiche hardware del router.
I dispositivi più recenti supportano infatti lo standard 802.11n che garantisce maggiore affidabilità e velocità rispetto ai precedenti.
Utilizzando un router e un dispositivo di ricezione che supportano questo standard è possibile ottenere una connessione più veloce.
Sono disponibili diversi tipi di router 802.11n, che si differenziano per la velocità massima di trasferimento dati, da 150 Mbps a 900 Mbps.
Nella scelta del dispositivo bisogna considerare quali sono i limiti della propria scheda Wifi, un router da 300 Mbps rappresenta solitamente la soluzione giusta visto che garantisce un rapporto tra qualità e prezzo buono.

Configurazione Computer
Una connessione lenta non è sempre dovuta alla rete WiFi utilizzata.
Molto spesso i problemi sono causati dalla configurazione del computer.
Risulta essere quinti utile eseguire una pulizia periodica del Pc, svuotare la cache, pulire il registro, cancellare i cookie, ottimizzare l’hard disk.
Molto importante è anche configurare DNS veloci.

Utilizzando i consigli che abbiamo messo a disposizione in questo articolo è possibile migliorare la velocità della propria connessione Wifi.
Bisogna comunque considerare che la connessione Wireless è più lenta e meno affidabile di quella tramite cavo.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.