Esplora Risorse ha Smesso di Funzionare – Come Risolvere il Problema

Può capitare a tutti, nei sistemi Windows, mentre si lavora su PC, di non riuscire più ad accedere a Esplora Risorse, all’improvviso non si apre più e non possiamo lavorarci sopra.
L’errore che ci ritroviamo dice Esplora Risorse ha smesso di funzionare – Windows:è in corso la ricerca di una soluzione al problema
La verità è che la soluzione dobbiamo trovarla noi.

Vediamo quindi cosa fare se Esplora Risorse non si apre e compare l’errore segnalato in precedenza.

esplora risorse ha smesso di funzionare online

Dobbiamo prima di tutto assicurarci di essere noi gli amministratori del sistema, altrimenti non possiamo operare. Per scoprirlo basta andare sul Pannello di Controllo del nostro PC e guardare gli utenti abilitati. Se non lo siamo, però, basterebbe chiedere al vero amministratore di darci anche solo temporaneamente i permessi.

Stabilito che siamo amministratori, o lo siamo appena diventati, dobbiamo accedere al prompt dei comandi, una finestra nera all’interno della quale è possibile digitare dei comandi.
L’operazione da eseguire per accedervi dipende dal sistema operativo
Su Windows 7 – Cliccare Start – tutti i programmiaccessori – cliccare con il tasto destro sopra il prompt – scegliere esegui come amministratore dal menu che viene mostrato.
Su Windows 8 – Cliccare sull’icona finestra in basso a sinistra per accedere alla modalità Metro, scrivendo direttamente da tastiera cmd sarà quindi mostrato il prompt dei comandi tra i risultati della ricerca e sarà possibile aprirlo.

A questo punto si è aperta la finestra del prompt dei comandi e possiamo operare.
Dobbiamo digitare fc /scannow, oppure sfc/scannow, che altro non è che un controllo di tutti i file di sistema presenti sulla macchina.

Così facendo ordiniamo al sistema operativo di avviare la scansione dettagliata e analizzare attentamente tutti i file di sistema presenti. Se la scansione trova qualche problematica, va a sostituire il file danneggiato con quello originale, e su alcune versioni di Windows sarà necessario inserire il CD di installazione. Nel caso, sarà il sistema stesso a chiedercelo.

Chiaramente le personalizzazioni, qualora ci fossero, andranno perdute, anche modifiche ai temi o inserimenti di temi nuovi non ci saranno più.
Al termine delle operazioni, il PC va riavviato, una volta fatto questo dovremmo essere tornati ad una situazione stabile e senza errori.

Questa soluzione funziona nel caso in cui l’errore Esplora risorse ha smesso di funzionare sia dovuto a un problema con un file di sistema, che è sicuramente il caso più comune.

L’errore può però anche essere presenti in situazioni di altro tipo.
Nel caso in cui la soluzione proposta non funzioni, può essere utile eseguire altre operazioni

Una prima cosa da fare è verificare che il sistema operativo e i driver siano aggiornati.
Per eseguire l’aggiornamento dei driver è possibile utilizzare uno dei programmi che abbiamo segnalato in questo articolo.

Nel caso in cui il problema si verifichi molto spesso, la colpa può essere la presenza di un virus.
Risulta essere quindi consigliabili eseguire la scansione del computer utilizzando un antivirus.

Un’operazione semplice, e che in alcuni casi risolve il problema, consiste nell’effettuare un’analisi dell’hard disk su cui è installato Windows con Scandisk.
Scandisk è uno strumento messo a disposizione dal sistema operativo che verifica se sono presenti settori danneggiati sull’hard disk e tenta di correggere gli errori individuati.

Per concludere, segnaliamo che in alcuni casi Esplora Risorse si blocca a causa della presenza di cartelle e file danneggiati.
Solitamente questo succede quando si tenta di accedere tramite Esplora Risorse a cartelle che contengono file multimediali, come audio e video, danneggiati.
Per risolvere il problema, in questi casi, basta individuare i file che causano l’errore e cancellarli dal Pc.

Segnalateci quale soluzione avere utilizzato per risolvere il problema sul vostro computer.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.