Formattazione a Basso Livello – In Cosa Consiste e Come Eseguirla

In informatica la formattazione è l’operazione attraverso cui un hard disk viene preparato per l’utilizzo.
Per rendere il disco, o una sua partizione, adatta all’archiviazione di dati, la capacità viene quindi divisa in una serire di blocchi della stessa dimensione e viene creata la struttura logica che permette l’accesso ai dati..

Il termine formattazione a basso livello indicava inizialmente l’operazione con cui su un disco venivano memorizzate una serie di informazioni che permettevano di dividere lo spazio in blocchi.
Oggi con il termine formattazione a basso livello si fa invece riferimento a una procedura tramite la quale è possibile verificare lo stato di un hard disk e cancellare in modo definitivo tutti i dati contenuti.

Come abbiamo già spiegato in passato, anche eseguendo la cancellazione dei file o la formattazione di Windows, è possibile recuperare i dati da un hard disk utilizzando diversi programmi.
Tramite la formattazione a basso livello si evita questo.
La procedura permette inoltre di riportare il disco allo stato iniziale, risolvendo problemi dovuti alla presenza di settori danneggiati.

Uno dei programmi più conosciuti che è possibile utilizzare per eseguire la formattazione a basso livello è HDD Low Lever Format.

Si tratta di un’applicazione per Windows disponibile in una versione gratis, con alcuni limiti relativi alla velocità di formattazione, e in una versione a pagamento.
Lo strumento è disponibile anche in una versione che non richiede l’installazione e può quindi essere utilizzato tramite una chiavetta Usb.

Durante la formattazione il programma esegue un’operazione chiamata zero filling.
Ogni singolo bit presente sul disco viene quindi sostituito con valore 0.
L’hard disk viene controllato in modo completo e, se possibile, eventuali errori vengono corretti.

L’utilizzo è molto semplice.

Una volta avviato, il programma mostra tutti i dischi collegati al Pc, compresi i dischi Usb.

formattazione a basso livello

Bisogna quindi selezionare l’hard disk da formattare dalla lista e cliccare il pulsante Continue.
L’applicazione mostrerà una finestra in cui viene chiesta la conferma prima di avviare l’operazione.

Dopo che è stata confermata l’intenzione di formattare il disco, viene avviata la procedura.
Bisogna quindi attendere che la formattazione sia completata, i tempi possono essere anche piuttosto lunghi se l’hard disk è di grandi dimensioni.

HDD Low Level Format è un programma utile in varie situazioni.

Si tratta di uno strumento da utilizzare con attenzione, ricordando che i dati presenti sull’hard disk formattato non possono più essere recuperati con altri programmi dal computer.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.