Modem Router 3G Wifi Portatili – Cosa Sono e Come Sceglierli

I modem router 3G Wifi portatili sono dispositivi molto utili per chi si sposta frequentemente e ha la necessità di collegarsi alla rete da posti diversi, oggi spieghiamo cosa sono questi dispositivi e come scegliere quelli adatti alle proprie esigenze.

I modem router 3G Wifi portatili sono dispositivi che si caratterizzano per dimensioni ridotte, hanno una batteria ricaricabile e possono quindi funzionare anche senza collegamento alla prese elettrica e dispongono dello spazio per inserire una Sim o di una porta Usb per collegare una chiavetta internet.
Il funzionamento è semplice, il modem router si collega alla rete tramite la Sim inserita o tramite la chiavetta Internet collegata e condivide poi la rete tramite WiFi.

modem router 3g wifi portatili

I vantaggi sono semplici da capire, questi dispositivi sono leggeri e semplici da trasportare, hanno costi piuttosto ridotti e permettono di condividere la connessione tra più utenti.
I limiti sono individuare nel fatto che la durata della batteria è spesso limitata, poche ore, e quindi l’utilizzo non è sempre possibile se manca una presa elettrica.

Sul mercato sono disponibili diversi modelli di modem router 3G Wifi portatili e gli operatori li mettono a disposizione con i vari abbonamenti.
I dispositivi proposti dagli operatori non richiedono la configurazione, sono infatti già impostati per collegarsi alla rete dell’operatore che li propone, ma solitamente sono bloccati.
Questo significa che funzionano solo con le Sim dell’operatore, caratteristica che costituisce un limite importante per chi vuole collegarsi dall’estero o tramite connessioni offerte da operatori diversi.

Una scelta da fare è quindi quella tra comprare un router portatile e configurarlo poi per accedere alla rete dell’operatore e scegliere uno di quelli messi a disposizione con i vari abbonamenti.
La decisione giusta dipende da quelle che sono le proprie esigenze, comprare un router senza abbonamento con un operatore può richiedere una spesa maggiore ma permette di scegliere il modello e di utilizzarlo senza problemi anche quando si decide di cambiare operatore.

La procedura di configurazione di un router comprato senza abbonamento a un operatore è comunque veloce, al primo utilizzo è necessario collegare il dispositivo al computer tramite il cavo Usb e seguire la proceduta guidata tramite cui inserire i dati necessari per permettere al router di collegarsi alla rete come APN, protocollo utilizzato per la protezione della connessione e password.

I modelli di modem router 3G Wifi portatili presenti sul mercato sono ormai numerosi.
Nella scelta di quello da comprare bisogna valutare alcune caratteristiche.
Una delle più importanti è il supporto del protocollo 4G, se si desidera collegarsi tramite la rete 4G è necessario comprare un dispositivo che offra questa possibilità.
Nel caso in cui ci si colleghi da una zona non raggiunta dalla rete 4G o si disponga di un piano dati che non prevede questa possibilità, può essere consigliabile comprare un router senza supporto visto che hanno un prezzo più basso.

Un’altra caratteristica da valutare con attenzione è la batteria.
La durata media è di circa quattro ore, modelli più costosi mettono però a disposizione batterie con una durata superiore.
Solitamente questi router sono però più pesanti.
La scelta giusta dipende quindi dall’utilizzo che si vuole fare del dispositivo.

Da considerare sono anche le funzionalità aggiuntive.
Troviamo router con opzioni avanzate come media server, maggiore funzionalità significa anche prezzo superiore, bisogna quindi valutare se si ha effettivamente bisogno di queste caratteristiche.

Per quanto riguarda i prezzi, troviamo dispositivi da trenta euro come Tp-Link TL-MR3220, dispositivo che richiede la connessione di una chiavetta internet, modem da sessanta euro, come Huawei E5220, che funziona con qualsiasi Sim, supporta la rete 3G e ha un’autonomia superiore alle cinque ore e router da centoventi euro, come Huawei E5372, che supporta la rete 4G e garantisce un’autonomia di dieci ore.
Sono quindi disponibili soluzioni adatte a tutte le esigenze.

I modem router 3G Wifi portatili sono semplici da utilizzare e rappresentano un’alternativa alle chiavette Internet sicuramente interessante.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.