Programmi per Costruire Siti Web

I questo articolo segnaliamo i migliori programmi per costruire siti web disponibili in rete.

Per costruire un sito web è necessario conoscere il linguaggio HTML che è utilizzato per creare le pagine che verranno visualizzate in internet.  Non tutti però conoscono questo linguaggio o ne hanno una padronanza tale da potere disegnare delle pagine web direttamente partendo dal codice sorgente. Per questo sono stati realizzati dei programmi per costruire siti web in grado di tradurre in linguaggio HTML ciò che disegnamo.

Questi strumenti che utilizzeremo quindi per creare siti web hanno permesso a moltissime persone, che non conosco affatto il linguaggio HTML, di possedere un sito web proprio, disegnato da loro stessi, senza quindi sostenere i costi di progettazione.

Non solo, la loro comodità è stata riconosciuta anche dagli sviluppatori web professionisti, tanto che questi spesso li utilizzano per disegnare i siti web andando a ritoccare il codice solamente dove necessario, magari per ottenere qualche effetto speciale che non sarebbe stato possibile ottenere con solo l’uso dei programmi.

Vediamo dunque di illustrarne alcuni assieme.

Kompozer è un ottimo programma per creare siti web che dispone di traduzione in italiano. Gira su Windows XP, Windows Vista, Linux e Mac, possiede template già pronti che potremo modificare a piacimento senza così doverli costruire da zero e possiede inoltre uno strumento FTP integrato, evitandoci dunque di passare per un altro programma per caricare su web i file realizzati. Risulta essere in grado di gestire moduli, tabelle, editare CSS, effettuare il controllo ortografico e il controllo di validazione W3C.

programmi per costruire siti web

Tra i migliori programmi per costruire siti web, e disponibile in lingua italiana, troviamo BlueGriffon. Anche questo è un editor visuale che possiede una interfaccia WYSIWYG, estremamente semplice da usare, ottimo quindi per i webmaster meno esperti. Inoltre è in grado di editare immagini vettoriali SVG e funziona su piattaforme Windows, Linux e Mac.

programmi per fare siti

A seguire parliamo di Amaya, programma per creare siti web realizzato direttamente dal consorzio W3, lo stesso insomma che definisce gli standard dell’HTML. Questo software è un ibrido tra un browser web e editor HTML, come il precedente è multipiattaforma essendo disponibile per Windows XP, Vista, Linux e Mac OS X. Anche questo programma, come il precedente supporta l’utilizzo di simboli matematici, formule e immagini vettoriali SVG. Va però detto che rispetto al precedente, questo è pensato per un pubblico esperto, infatti non possiamo dire si tratti di un software semplicissimo da usare. Non dispone nè di template già realizzati da usare come base di lavoro nè di FTP integrato.

fare siti

Molto più semplice e orientato ai meno esperti è CoffeeCup Free HTML Editor. Questo programma, che possiede template già realizzati e pronti all’uso oltre che FTP integrato, è in grado di seguire passo passo coloro che di HTML capiscono poco o nulla con un aiuto in linea durante la creazione di tabelle, stili e moduli. I due limiti di questo programma sono l’essere disponibile solo in inglese e girare solo per i sistemi operativi Microsoft Windows XP e Vista.

creare siti

Se siamo webmaster in erba, ovvero non capiamo nulla di HTML e cerchiamo un programma facile, allora dobbiamo rivolgere la nostra attenzione a ToWeb. Purtroppo disponibile solo in inglese, possiede template già pronti e FTP integrato ma soprattutto una interfaccia intuitiva. Permette di creare siti web con pochi step, per comprendere la sua duttilità, consente di importare pagine Word o Excel trasformandole in pagine HTML. Risulta essere in grado di ottimizzare il codice per essere ben visto dai motori di ricerca e la pubblicazione su web delle pagine create è di una semplicità unica. ToWeb è inoltre multipiattaforma, girando su sistemi Windows, Linux e Mac.

Se volessimo realizzare delle pagine animate, DFM2HTML è quello che fa per noi. Questo strumento per costruire siti web, multipiattaforma con FTP integrato e template già pronti all’uso consente di inserire effetti grafici sul testo come luci, ombre, animazioni. Basandosi su tecnologia DHTML è un poco superato ma tuttavia per piccoli effetti visivi va ancora benissimo. Inoltre grande plus di questo programma è quello di supportare l’editing del codice PHP, oltre che quello HTML.

Per coloro che volessero un aiuto passo passo su come creare siti web, ecco che Koala Edit presenta una ottima guida di dodici pagine che spiegherà tutti i passi da seguire. Questo è il più grande merito di questo software per realizzare siti internet che per il resto, essendo privo di FTP integrato, di template pronti all’uso e operando solo su sistemi Windows non brilla certo per dotazione di funzioni.

Per comporre moduli, o pagine miste ricche di bottoni o con vari moduli incorporati, PageBreeze rimane la migliore scelta soprattutto per la funzionalità drag and drop che permette semplicemente trascinando sulla pagina i bottoni che vogliamo inserire di ottenere il nostro codice HTML bello e pronto all’uso.

Infine terminiamo con SeaMonkey, che a dire il vero non è solo un HTML editor ma un vero e proprio pacchetto di strumenti che include un client di posta elettronica, un browser web, un client IRC e anche un editor HTML denominato SeaMonkey Composer. Si tratta di un programma è particolarmente indicato agli utenti inesperti alla caccia di programmi per costruire siti web semplici e gratuiti.

Segnalateci quali sono i vostri programmi per costruire siti web preferiti.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.