Programmi per Partizionare l’Hard Disk

In questa guida segnaliamo i migliori programmi per partizionare l’hard disk disponibili in rete.

Prima di spiegare come partizionare un hard disk, vediamo cosa significa esattamente. Una partizione indica una suddivisione logica di un hard disk, le varie unità logiche sono viste dal sistema operativo in modo separato e possono quindi essere gestite in modo indipendente. Partizionare un hard disk significa quindi dividerlo in più unità logiche. I motivi per cui si decide di partizionare un disco sono diversi. Si tratta di un’operazione necessaria per installare più sistemi operativi sullo stesso computer e che può essere utile per dividere i dati. Vediamo dunque quali sono gli strumenti che è possibile utilizzare per partizionare un hard disk.

EaseUS Partition Master Home Edition è un programma che consente di creare partizioni sul disco fisso in modo semplice grazie alla procedura guidata che aiuta l’utente in tutte le fasi. Possiede un’interfaccia grafica molto intuitiva e può essere utilizzato con le varie versioni di Windows. Grazie a EaseUS Partition Master Home Edition, non solo potremo creare partizioni, ma anche cambiare dimensioni alle partizioni esistenti sul disco, unirle e cancellarle. Ha inoltre anche funzionalità avanzate come quella che permette di copiare una partizione o un intero disco rigido da un supporto all’altro. Molto interessante è anche la possibilità di recuperare i dati dalle partizioni cancellate o che sono state perse per problemi con l’hard disk. L’applicazione è disponibile in tre versioni, di cui una gratuita.

programmi per partizionare hard disk

Partition Partition Manager  è un altro programma per partizionare il disco molto conosciuto. Possiede due versioni, una gratuita e l’altra a pagamento, e già nella versione gratuita include la possibilità non solo di creare partizioni, ma anche di spostarle, formattarle, eliminarle.  L’applicazione supporta tutti i principali file system, come NTFS, FAT32, EXT2 e EXT3, e si caratterizza per un’interfaccia molto semplice da utilizzare. Tra le funzionalità segnaliamo anche la possibilità di deframmentare il disco e fare il backup dei dati.

programmi per partizionare il disco

GParted è uno strumento Linux che può essere utilizzato su Windows avviando il computer tramite un cd chiamato GParted Live. Supporta tutti i file system più diffusi come FAT, NTFS, Ext2 e EXT3 e permette di creare, spostare, copiare, ridimensionare e cancellare le partizioni, Tramite GParted è anche possibile creare una tabella della partizioni e attivare e disattivare i flag delle partizioni come quello di avvio e quello per farle diventare nascoste. programmi per partizionare un disco  MiniTool Free Partition Manager Software permette di effettuare qualsiasi operazione sulle partizioni presenti nell’hard disk, dalla creazione all’eliminazione, passando per il ridimensionamento, lo spostamento, la copia, il cambio di nome, l’unione.  Si tratta di uno degli strumenti più semplici da utilizzare e si caratterizza per la velocità con cui permette di completare le varie operazioni.  Tra le altre funzionalità troviamo la possibilità di recuperare partizioni cancellate e di riparare MBR. Anche in questo caso sono supportati tutti i file system più comuni. come partizionare un hard disk

Aomei Dynamic Disk Manager Home Editionè un programma gratuito che permette di partizionare l’hard disk e di gestire le partizioni attraverso un’interfaccia semplice da utilizzare. Questo caratteristica lo rende adatto anche ai meno esperti, che così potranno creare, formattare, cancellare, spostare, ridimensionare, ridurre, estendere le partizioni. Non troviamo le funzionalità avanzate presenti in alcuni degli strumenti segnalati in precedenza, si tratta comunque di una soluzione interessante.

programmi partizionare hard disk gratis

SwissKnife è un programma tramite il quale è possibile gestire creare e formattare partizioni. Rispetto alle applicazioni segnalate in precedenza, è uno strumento più limitato. Non permette infatti di ridimensionare e spostare le partizioni. Il programma è gratis e risulta essere disponibile per Windows. come partizionare Partition Logic è un altro programma gratis che può essere utilizzato per creare, cancellare, formattare, ridimensionare e spostare le partizioni. Si tratta però di uno strumento con alcune limitazioni, non permette di formattare partizioni NTFS e EXT3 e non può ridimensionare partizioni FAT e EXT. Inoltre bisogna segnalare che non supporta tutti i tipi di hard disk. partizionare

Ricordiamo inoltre che Windows mette a disposizione uno strumento per modificare la partizioni, non troviamo però opzioni alcune delle opzioni avanzate che troviamo in alcuni dei programmi che abbiamo segnalato.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

« Articolo Precedente

Articolo Successivo »