Spazio di Archiviazione Disponibile Insufficiente su Android – Come Risolvere l’Errore

Uno degli errori in cui spesso di incappa su un dispositivo con sistema operativo Android, ma abbastanza economico, è il seguente spazio di archiviazione disponibile insufficiente, che può anche comparire, durante l’installazione di un’applicazione come codice errore sconosciuto durante l’installazione dell’applicazione 919.

Quando si acquista un dispositivo mobile di fascia media-bassa, non sempre l’utente è informato su quali siano realmente le problematiche e i limiti che si potrebbero riscontrare e che, generalmente, scompaiono su smartphone di fascia più alta. In questo articolo spieghiamo cosa significano questi errori e come risulta essere possibile risolvere il problema in modo semplice e veloce.

spazio di archiviazione disponibile insufficiente

Questi messaggi di errore indicano che il dispositivo in nostro possesso, ovvero lo smartphone di fascia bassa che stiamo utilizzando, non è in grado di gestire in la memoria a disposizione in modo efficiente. Di conseguenza non sempre sono possibili le installazioni di nuove applicazioni oppure veniamo bloccati durante il tentativo di un aggiornamento. Una situazione che risulta essere ovviamente molto fastidiosa.

Vediamo quindi cosa bisogna fare in una situazione di questo tipo per risolvere il problema.

Si tratta di utilizzare qualche stratagemma che non richieda l’installazione di nuove applicazioni, anche perché al momento l’operazione non ci sarebbe nemmeno permessa, o l’utilizzo di permessi di Root. In sostanza i telefonini Android di fascia bassa, come per esempio alcuni modelli Samsung, venduti in milioni di esemplari anche proprio per il costo esiguo, hanno poca RAM disponibile, e questo causa dei blocchi al momento dell’installazione di nuove applicazioni.

Quando avviamo e utilizziamo un’applicazione, questa carica dei dati sulla RAM. Tentando di aprire contemporaneamente molte applicazioni, utilizzarle e magari lanciando anche qualche aggiornamento, senza renderci conto che stiamo comunque utilizzando un telefonino di fascia bassa, si ha come conseguenza l’esaurimento della memoria disponibile. La problematica, sui dispositivi della Samsung, si nota grazie al punto esclamativo che compare.

Per risolvere la situazione sui dispositivi Samsung esegui queste operazioni

-Dalla schermata principale, vai nella pagina per comporre i numeri telefonici

 

-Inserendo il particolare codice *#9900# tutto così per esteso con * e # potrai entrare in un menu speciale, solo e esclusivamente presente sui dispositivi Samsung.

 

-La voce che ti interessa si chiama Delete dumpstate logcat.

memoria

 

A questo punto partirà una procedura automatica che sarà eseguita dal telefonino, che andrà a ripulire la memoria, eliminando alcune di quelle tracce di cui abbiamo parlato in precedenza.

A questo punto, attendendo qualche secondo, il tuo cellulare dovrebbe avere eliminato tutti i dati inutili che intasavano la tua RAM. Prova quindi a installare qualche nuova applicazione, oppure a eseguire qualche aggiornamento. Non dovresti più riscontrare problemi.

In ogni caso, anche se il tuo non è un dispositivo Samsung, esiste un’altra soluzione per liberare la memoria in modo da recuperare lo spazio necessario per eseguire altre operazioni, Vediamo più nel dettaglio cosa bisogna fare.

-Vai su Impostazioni e poi su Applicazioni e su Tutte.

-Seleziona tutte le applicazioni installate sul tuo device e vai a cancellare la cache.

A questo punto dovresti potere riutilizzare lo smartphone senza problemi particolari.

Non dovresti più vedere quel tipo di errore, almeno per diverso tempo. Nel caso in cui, dopo un certo periodo di tempo, il problema si ripresentasse, sarai in grado di intervenire in poche mosse sbloccando il tuo cellulare. In rete si trovano anche numerose applicazioni che aiutano a liberare spazio nella memoria. Potrebbero rivelarsi validi aiuti specialmente se siamo abituati ad aggiornare costantemente il telefonino e a volere sempre l’ultima applicazione uscita.

Dopo aver fatto pulizia manualmente, potremmo concentrarci sull’installazione di una di queste per pulire di tanto in tanto le memorie del dispositivo Android. Nella guida su come pulire Android pubblicata in passato abbiamo segnalato diverse applicazioni gratis di questo tipo, consigliamo quindi di leggere questo articolo per avere maggiori informazioni si questo argomento.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.