Wifi su Pc Fisso

In questo articolo spieghiamo come aggiungere il supporto WiFi su Pc fisso.

I computer desktop, a differenza dei portatili, vengono infatti normalmente venduti senza il supporto per la rete Wireless.
Aggiungere il WiFi a un Pc fisso risulta essere comunque piuttosto semplice.

Le soluzioni sono sostanzialmente due, l’utilizzo di un adattatore USB Wifi o di una scheda PCI-E Wifi.

L’adattatore USB Wifi è sicuramente la soluzione più semplice e veloce.
Basta infatti comprare uno di questi dispositivi, simili alle normali chiavette USB utilizzate per l’archiviazione dei dati, e collegarlo al proprio computer.
Il dispositivo non richiede la configurazione, anche se al primo collegamento può essere necessario installare i driver forniti dal produttore, e funziona come antenna.

Il vantaggio di un adattatore USB è evidente.
Risulta essere possibile rimuovere il dispositivo in modo veloce e spostarlo su un altro computer.
Inoltre una chiavetta USB può anche essere usata con una prolunga, in modo da raggiungere una posizione con una ricezione migliore.

Lo svantaggio è che le antenne delle chiavette USB non sono molto potenti, la ricezione non è quindi sempre perfetta, e si ha comunque una porta USB occupata sul computer.

Le schede PCI-E WiFi devono essere invece installate all’interno del computer.
Si tratta di un’operazione piuttosto semplice ma che può risultare complessa per gli utenti meno esperti.

wifi su pc fisso

Il vantaggio di una soluzione di questo tipo è da individuare nella possibilità di avere una connessione migliore e più stabile. Questi dispositivi hanno infatti più antenne, a differenza dell’unica presente nelle chiavette USB, e la ricezione risulta essere quindi migliore.
Dal punto di vista delle prestazioni si tratta quindi di uno strumento preferibile.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche della scheda, è consigliabile verificare il supporto alla connettività N che supporta 300Mbps, sempre che anche il router installato supporti questa tecnologia.

I prezzi delle chiavette USB e delle schede PCI-E non sono molto differenti. La scelta deve essere quindi fatta in base all’utilizzo che si vuole fare del dispositivo.
Se non si ha esperienza o si vuole usare il dispositivo su più computer differenti, la chiavetta è la soluzione giusta.
Se si ha l’esperienza necessaria per eseguire l’installazione e le prestazioni sono l’elemento più importanti, una scheda PCI-E risulta essere preferibile.

Esiste infine un’ultima possibilità per avere il WiFi su un Pc fisso, cambiare la scheda madre, sostituendola con una che abbia il ricevitore WiFi integrato.
Questa è ovviamente la soluzione più complessa e costosa, risultano essere quindi preferibili quelle segnalate in precedenza.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

« Articolo Precedente

Articolo Successivo »