File Manager per Android

I file manager per Android rappresentano uno strumento importante, gestire i file presenti sul proprio dispositivo è infatti un’operazione comune. Sono disponibili diversi file manager per Android, è quindi importante capire quali sono i migliori per le proprie esigenze.

Tra i più noti troviamo ES Gestore File, uno strumento che ha saputo conquistare una posizione di rilievo nonostante sia relativamente recente. Supporta l’integrazione con molti servizi Cloud, rendendo quindi la gestione dei file del nostro dispositivo Android integrata anche con un ambiente di backup e sincronizzazione cloud. Tra i servizi cloud supportati troviamo Yandex, Sugarsync e Amazon S3 oltre ai noti Google Drive, Dropbox, Box.net e SkyDrive. Tuttavia ES Gestore File non è un semplice file manager Android, integra un player per file video e audio, è in grado di leggere e creare archivi compressi ZIP e RAR, incorpora un gestore di processi in grado di farvi visualizzare le attività in corso sul dispositivo e infine può essere usato anche come client FTP, SFTP, FTPS e WebDAV. Tra le funzioni avanzate, inoltre, troviamo anche la possibilità di la possibilità di gestire i file presenti sul dispositivo dal proprio computer, vedere anteprime delle immagini e trasferire file tramite bluetooth.

file manager per android

Molto conosciuto e utilizzato è anche ASTRO File Manager, applicazione che possiede un’interfaccia semplice nonostante le tante funzionalità che offre. Quale file manager Android, ovviamente, consente la gestione dei file sia su memoria interna del dispositivo che su supporto esterno ma, come lo strumento segnalato in precedenza, permette anche di gestire i file in ambiente cloud collegandosi a Box.net, SkyDrive, Dropbox, Facebook, Google Drive e anche quelli presenti su rete LAN locale. Come ES Gestore File, anche in questo caso troviamo incorporato un gestore di attività che, in modo simile al task manager di Windows, permette di gestire i processi in esecuzione. Molto utile la funzione di backup e restore delle applicazioni installate sul dispositivo e la possibilità di gestire e creare archivi compressi ZIP.

file manager android gratis

File Expert si caratterizza per le numerose funzionalità che mette a disposizione per la gestione dei file presenti sul dispositivo.
Oltre alle operazioni di base, come la copia e lo spostamento di file e cartelle, mette a disposizione un server Http e Ftp per la condivisione dei documenti senza l’utilizzo di un cavo Usb.
Tra le altre funzionalità troviamo il backup e la disinstallazione delle applicazioni, la gestione degli archivi zip, l’anteprima delle immagini e dei file video, la visualizzazione dei file di testo e la disponibilità di un client FTP.

file expert

X-plore File Manager amplia di molto l’integrazione cloud supportando Google Drive, Box.net, Dropbox, SkyDrive, Webdav, IDrivem Yandex.disk, Ubuntu One, 4Sync, SugarSync, Copy.com, Dump Truck e MegaCloud. Funziona anche come gestore di archivi compressi supportando, oltre i più comuni RAR e ZIP, anche il formato 7zip. Tra le altre funzionalità segnaliamo un lettore per file audio e video, la possibilità di visualizzare immagini e di modificare file di testo.

file manager

Total Commander è uno dei file manager per Window più conosciuti e ora è disponibile anche una versione per Android.
L’applicazione si caratterizza per un’interfaccia divisa in due parti tramite cui è possibile copiare e spostare i file in modo molto semplice, specialmente sui tablet.
Non ha le funzioni avanzate presenti in alcuni degli strumenti segnalati in precedenza ma risulta essere comunque un’applicazione interessante.

total commander

Anche Dual File Manager XT propone un’interfaccia divisa in due schede. In questo caso però le due schede possono essere utilizzate per esplorare cartelle diverse del dispositivo contemporaneamente in modo da spostare file e cartelle in modo veloce.
Permette di effettuare ricerche e di ordinare file e cartelle.

dual file manager xt

Per chi invece cerca un file manager Android semplice, che non faccia molte cose ma che le faccia bene, OI File Manager rappresenta una soluzione interessante. Si tratta di un’applicazione molto leggera, adatto anche a smartphone Android dalle caratteristiche tecniche limitate. Permette di copiare, spostare, rinominare e cancellare i file e di creare e cancellare le cartelle. Consente anche la gestione di archivi compressi, ma solo con estensione .ZIP.

file manager per android gratis

Infine segnaliamo un file manager a pagamento, Solid Explorer, disponibile anche in versione prova per testarne le funzionalità. Ha un costo di 1.54 euro ma è uno strumento completo, con integrazione Cloud con Dropbox, Box, Google Drive, SkyDrive, Sugarsync, Copy, Mediafire, UbuntuOne, Owncloud e Yandex. Supporta i protocolli di rete FTP, WebDAV, SFTP, SMB funzionando come client e permette anche lo scambio e la condivisione file via FTP. Oltre i formati complessi ZIP e RAR, supporta anche TAR.GZ e TAR.BZ2.

gestire file con android

Come abbiamo visto, i file manager per Android hanno caratteristiche diverse. Troviamo quindi soluzioni adatte per tutte le esigenze.
Il consiglio, per chi cerca uno strumento completo, è comunque quello di provare ES Gestore File e ASTRO File Manager che restano tra le migliori applicazioni di questo tipo.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.