Pulizia delle Testine delle Stampanti Epson e HP – Come Fare

In questa guida spieghiamo come effettuare la pulizia delle testine delle stampanti Epson e Hp.

Quando la qualità delle nostre stampe viene a mancare, come per esempio dopo un periodo di mancato utilizzo della stampante a getto d’inchiostro, ci ritroviamo pagine e pagine di carta sporcata con delle righe scure, oppure scritte sbiadite e poco comprensibili.

pulizia delle testine della stampante

Questo significa che è giunta l’ora di fare una bella pulizia delle testine della nostra stampante. Non si tratta di un’operazione particolarmente complessa, non serve chiamare il tecnico, basta seguire questa piccola guida, pere poter riutilizzare la stampante tranquillamente, come fosse appena acquistata.

Pulizia Testine delle Stampanti Epson

Se possiedi una stampante Epson, tra le più utilizzate in commercio, i passaggi da fare sono questi

– Controlla lo stato effettivo delle testine, verificando che non ci siano ostruzioni degli ugelli che fanno passare l’inchiostro. Spegni la stampante e carica alcuni fogli A4 sul carrello. Premi contemporaneamente i tasti ON e STOP in modo da farla accendere in modalità di prova. Stamperà quindi dei rettangoli e delle linee parallele al loro interno. Se noti che lungo le linee ci sono degli spazi vuoti, vuole dire che devi assolutamente pulire le testine.

– Accendi la stampante, verificando lo spegnimento della spia che segnala la mancanza di inchiostro, altrimenti significa che la cartuccia va sostituita.

– Premi il tasto STOP per qualche secondo, fino a quando vedrai la spia ON lampeggiare. L’apparecchio eseguirà in modo automatico una pulizia delle testine

– Riavvia la modalità di prova, solo quando la spia ON smetterà di lampeggiare, come descritto sopra.

– Se la qualità è ancora non soddisfacente, riesegui una pulizia.

– Se non si è ancora soddisfatti bisogna procedere con l’allineamento delle testine, quindi premi CONTEMPORANEAMENTE i tasti ON e COPIES. La stampante entrerà in un’altra modalità di prova, con quattro file di stampa.

– Scegli la fila con qualità di stampa migliore

– Premi COPIES fino a selezionare la fila prescelta e schiaccia START

– Ripeti l’operazione per le altre file

Ricorda inoltre che queste verifiche vanno a consumare parecchio inchiostro, quindi non utilizzarle a scopo preventivo, ma solo quando la qualità delle tue stampe diventa palesemente insufficiente.

Pulizia Testine delle Stampanti HP

Un’altra marca particolarmente utilizzata, anche a livello casalingo grazie ai suoi costi contenuti, è sicuramente l’HP. Per ottenere prestazioni rilevanti, bisogna a volte effettuare qualche piccola manutenzione,come la pulizia delle testine edlla stampante.

La pulizia e l’allineamento delle testine si può fare in due modi, o solo nel primo in caso di sistemi operativi per i quali non sono stati rilasciati i driver:

– Da CD di installazione fornito al momento dell’acquisto. Ti dovrai accertare sia che la stampante sia accesa, con spia verde non lampeggiante, ma anche che sia collegata al PC con il cavo USB che è fornito in dotazione. Inserisci i fogli nel cassetto e vai su Start – Impostazioni – Pannello di Controllo – Stampanti e Fax in Windows. Il sistema mostrerà la stampante tra quelle installate, tu cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e vai su Proprietà. Vai a questo punto su Manutenzione e avvia la Pulizia Testine. Segui tutte le istruzioni che vedrai sul video e a conclusione dell’operazione, invia una prova di stampa, per controllarne la qualità

– Manualmente, mediante pannello di controllo della stampante stessa. Ti basterà tenere premuto per qualche secondo il tasto di avvio, e contemporaneamente il tasto ANNULLA, per DUE volte. Il processo di pulizia si avvierà. Ripetilo fino a quando non sarai abbastanza soddisfatto della qualità di stampa, attenzione al consumo di inchiostro, in questo caso veramente copioso.

Eseguire la pulizia delle testine delle stampanti Epson e HP risulta essere quindi un’operazione piuttosto semplice.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.