Catturare Immagini dallo Schermo – Migliori Programmi Gratis

In passato abbiamo parlato di programmi per registrare video del desktop, oggi segnaliamo invece alcuni strumenti tramite i quali è possibile catturare immagini dallo schermo. Tra i vari programmi per effettuare screenshot, abbiamo effettuato una selezione dei migliori software. Scopriremo che le funzionalità di questi programmi sono molte e ci evitano di installare sul computer altri software più pesanti e complessi da usare. Al contempo questi programmi rendono la cattura dello schermo e l’evidenziazione di parti con scritte e forme geometriche una’operazione adatta a chiunque, anche a chi non possiede conoscenze avanzate di grafica per PC.

Particolarmente indicato per coloro che possiedono le versioni più recenti di Windows, Shottyè un programma per screenshot che permette la cattura dell’intero desktop o di specifiche parti. Da notare il fatto che, se vogliamo eseguire la foto di una finestra di Windows, questo strumento è in grado di mantenere la trasparenza dei bordi. Durante l’uso del computer il programma non disturba affatto, posizionandosi nell’area di notifica di Windows. L’editor grafico integrato permette di modificare le immagini ruotandole, ridimensionandole o aggiungendo scritte e elementi grafici per evidenziare le parti che vogliamo. Per tutti coloro che realizzano screenshot per poi condividerli in internet, su forum per esempio, con Shotty non è necessario salvare il file per poi caricarlo su un servizio di hosting immagini, con un solo click otterranno il codice per la condivisione direttamente dall’applicazione.

cattura desktop

Molto più che un semplice programma per catturare lo schermo è PicPick, potremo non solamente effettuare la foto di qualsiasi elemento o finestra che appaia sul nostro monitor, ma anche misurare la dimensione di questi elementi, applicare diversi tipi di effetti, colorarli, zoomarli e modificarli grazie all’editor che anche in questo caso è integrato. Non solo, le immagini realizzate potranno essere direttamente condivise su Facebook, grazie all’apposita funzionalità, o salvate su servizi di cloud storage come DropBox, Drive o Box. Molto interessante anche la possibilità di personalizzare le combinazioni di tasti da utilizzare.Il programma non richiede che il computer disponga di grandi risorse, supporta l’uso da parte dell’utente di due schermi video in contemporanea, è gratuito per uso personale e risulta essere compatibile con sistemi operativi Microsoft Windows 8.1, 8, 7, Vista e XP.

cattura schermo

Jing è un altro programma gratis che risulta essere semplice da utilizzare e che mette a disposizione numerose funzionalità.
Permette di catturare l’intero desktop, specifiche finestre o determinate parti. Offre la possibilità di modificare le immagini ottenute aggiungendo testo e vari tipi di elementi grafici.
Oltre alla cattura di immagini, permette anche di registrare video.

screenshot

Disponibile in italiano, e anche per utenti con sistema operativo Windows 8, Greenshot è un programma per catturare lo schermo che ci consentirà di effettuare screenshot anche delle pagine web. Come nei casi precedenti, anche questa applicazione include un editor e permette la condivisione online di quanto raelizzato via Flickr o Picasa.  

catturare desktop

FastStone Capture è uno dei più noti programmi per catturare lo schermo. Il fatto di avere una piccola e comoda interfaccia grafica che lo fa assomigliare a una barra degli strumenti Windows, permette a questo strumento di essere sempre a portata di mano ma senza essere invasivo. Oltre alla funzione di cattura immagini, mette a disposizione anche un vero e proprio editor grafico grazie al quale potremo inserire elementi come frecce o scritte. Il programma è in grado di fotografare tutto lo schermo o anche solo una parte, comprese le singole finestre aperte. Non preoccupiamoci se vediamo la versione a pagamento e invece ne vorremmo un gratuita, ricerchiamo la versione 5.3 e potremo utilizzare il prodotto in modo libro e legale, con licenza freeware. Il programma è compatibile con sistemi operativi Microsoft Windows 98, ME, NT, 2000, XP e Vista mentre su Linux è possibile usarlo tramite Wine.

catturare immagini

Programma che nasce per condividere immagini in modo semplice e immediato, Droplr include anche la possibilità di fotografare il desktop o singole parti di questo. Sostanzialmente si tratta di una forma particolare di servizio cloud pensata per coloro che hanno la necessità di condividere file in modo rapido, il servizio infatti permette di inviare un determinato file allo spazio cloud collegato e ottenere in cambio il link per la condivisione, ma senza la gestione di una vera e propria cartella condivisa. Risulta essere disponibile per praticamente tutti i maggiori sistemi operativi fissi, Microsoft Windows, Mac OS X e Linux, e mobili come Android, iOS, Windows Phone e ovviamente da browser web.

Oltre ai programmi segnalati, bisogna ricordare che nelle versioni più recenti di Windows è disponibile uno strumento di cattura che rappresenta una soluzione adatta a chi non ha particolari esigenze. Si tratta infatti di un’applicazione che permette di catturare velocemente parti dello schermo ma che non offre le funzionalità avanzate messe a disposizione dai programmi indicati in questa guida.

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.